Posts

Lato C – Dicembre

today6 Dicembre 2022 4

Background
share close
Questo spazio potrebbe essere tuo. Contattaci per informazioni
Questo spazio potrebbe essere tuo. Contattaci per informazioni

Vi va di giocare con me? Io vi racconto una storia e voi indovinate di che canzone si tratta. Pronti?

Chi non ha mai dovuto imparare una poesia a memoria per Natale? Ecco, questo mese ve ne rifilo una che racconta la canzone che dovete indovinare…

Il gatto andava qua e là e la luna
girava in tondo come una trottola
e il più prossimo parente della luna,
il gatto strisciante, guardò su.

Il nero Minnaloushe fissava la luna,
ché, nel suo gemere e vagare,
la pura luce fredda su nel cielo
agitava il suo sangue d’animale.

Minnaloushe corre nell’erba
levando le zampe delicate.
Danzi, Minnaloushe, danzi?
Quando due parenti stretti s’incontrano,
cosa c’è di meglio che ballare?
Forse la luna può imparare,
stanca di quelle maniere regali,
un nuovo giro di danza.

Minnaloushe striscia nell’erba
da un luogo all’altro al chiaro di luna,
il sacro astro lassù
è entrato in una nuova fase.
Lo sa Minnaloushe che le sue pupille
andranno di mutamento in mutamento,
passando dal plenilunio alla falce,
dalla falce al plenilunio?

Minnaloushe striscia nell’erba
solo, compreso e guardingo,
e alza alla mutevole luna
i suoi occhi mutevoli.

Il premio nobel irlandese William Butler Yeats scrisse queste strofe per omaggiare i protagonisti della notte: “Il Gatto e la Luna”. La luna illumina il passo felino del’animale più indipendente per antonomasia, ma se il gatto prova a guardare la luna i suoi occhi rimangono stregati, tanto da diventare un tutt’uno con l’astro – tra di loro sembra crearsi una danza silenziosa, quasi segreta. Insomma, ci sono magie che possono succedere solo di notte. E i gatti non obbediscono a nessuno se non alla Luna. Ovviamente, la luna è anche una metafora per parlare delle donne.

La risposta sarà svelata nel post di martedì 20 dicembre. Intanto, potete divertirvi a indovinarla da soli o in compagnia! Se vi va, fateci sapere le vostre risposte qui sotto nei commenti o rispondendo alle Storie sui nostri Socials! @cm09aps

*Per chi ha il vizio di sbirciare le nostre Stories ci sarà un indizietto!!!*

Written by: Patrizia Rondinelli

Rate it

Previous post

Posts

Heidi – Prima Parte

Al piede d’una fila di monti dalle cime frastagliate che guardano minacciose giù per la valle dell’Alto Reno, c’è un paese come in Svizzera ce ne sono tanti: con la chiesa dal campanile a punta e la scuola, il mulino, il fabbro e il calzolaio. Quando il treno si ferma alla piccola stazione, il capotreno grida : “Mayenfeld!” (Johanna Spyri in "Heidi")   Non amo particolarmente la montagna. È strano […]

today1 Dicembre 2022 14

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


CM09 web radio & production

L’emittente dell’associazione
Channel Morbegno APS
Viale Stelvio, 43
23017 Morbegno (SO)

Questo spazio potrebbe essere tuo. Contattaci per informazioni
0%