Posts

Il (nostro) Bookcrossing

today12 Settembre 2022 24 1 5

Background
share close

Bookcrossing  Scambio di libri effettuato lasciando la copia di un volume già letto in un luogo pubblico, a disposizione di altri lettori

Stamattina stavo passeggiando per Morbegno e mi sono fermata a riempire la mia borraccia (quella della nota marca che cambia le tue abitudini del bere) al Lavatoio di Via Margna. Lì a lato ho notato una vetrinetta verniciata in lacca bianca… Che cos’è? E’ la biblioteca urbana del Bookcrossing di Channel Morbegno APS.

Ma che cos’è sto buuukcrossing? Vi siete messi a parlare in corsivo anche voi di Channel!? 

Non scherziamo, soprattutto sui libri. Il bookcrossing, in italiano, potrebbe essere tradotto con “il passa-libro”. In questo armadietto, che non è magico come quello di Narnia, i libri vengono lasciati allo stato brado, liberi di essere trovati, letti, riportati o scambiati.

Cosa si può fare una volta che si aprono le ante? Oltre che parlare da soli o canticchiare una canzone (attività che  noi di Channel pratichiamo spesso), è gratis consultare, prendere e lasciare libri. E’ un dovere lasciare la Biblioteca pulita e integra come la si trova. Ci si può anche sedere al lavatoio a leggere o a spettegolare come facevano le signore di una volta. Sarebbe bello che chi leggesse uno di questi libri o chi li dimenticasse ci lasci un post-it con scritto la storia che lo lega al libro, oppure una piccola recensione o magari ci metta un segnalibro nel punto che è piaciuto di più.

Avere un catalogo toglierebbe a questo progetto la sua naturalità, i libri devono rimanere vagabondi. La cultura, del resto, non ha colore o appartenenza. Lo è. 

Il nome dell’armadietto è Little Free Library (siam bravi noi con l’Inglese, vuol dire Piccola Biblioteca Libera). Lo trovate appiccicato al Lavatoio di Via Margna, dove il nostro fotografo PG Ciapponi (quello famoso dei libri fotografici, uno è stato anche un ambitissimo premio della Lotteria delle Contrade!!!) ha sistemato anche una sua bella mostra permanente dei suoi scatti morbegnesi, insieme a una piccola raccolta di fotografie in bianco e nero della Via Margna di Una Volta.

🙂 L’iniziativa, oltre che da CM09, è stata promossa dal Gruppo di Amici di Margna e Faedo e da Pro Loco Morbegno.

Io l’armadietto l’ho aperto davvero e vi voglio segnalare qualche presenza da non farvi sfuggire prima che prenda altre strade:

  • “L’Acropoli” di Claudio Marabini (1988) –  Narrativa Contemporanea
  • “Il Documento R” di Irving Wallace (1991) – Thriller politico
  • “La Guerra degli Altri. Il Primo Conflitto Mondiale in una Terra di Confini” di Gianni Gentilini (1996) – Storia
  • “Cuore di Ciccia” di Susanna Tamaro (1992) – Fantasy
  • “Un Abisso chiamato Amore” di Liala (1963) – Romanzo Rosa
  • “Le Strane Regole del Signor B” (2002) – Saggio Politico

*Ascolta la nostra playlist LatoC su Spotify e condividila con i tuoi amici accoolturati!*

 

Written by: Patrizia Rondinelli

Rate it

Previous post

Posts

Lato C – Settembre

Vi va di giocare con me? Io vi racconto una storia e voi indovinate di che canzone si tratta. Pronti? Claudia e Max si sono lasciati. Per Claudia le settimane scorrono lente. Si ubriaca, anche se non è weekend, per poi prendersi delle sbronze colossali, quelle che ti fanno pensare alla svolta astemia. Non le è più chiaro chi sia lei ed è sicura che vorrebbe dimenticarsi di Max, ma […]

today8 Settembre 2022 28 1

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


CM09 web radio & production

L’emittente dell’associazione
Channel Morbegno APS
Viale Stelvio, 43
23017 Morbegno (SO)

0%