Posts

Figli di Cm – Santi&Fanti Edition

today3 Novembre 2022 12

Background
share close

“Occupati dei Fanti e lascia stare i Santi!” – Proverbio

MA QUALE SANTO PROTEGGE AL MEGLIO LA NOSTRA PERSONALITÀ? Prima di tutto, dobbiamo capire qual è il nostro Segno Zodiacale dei Figli di CM Segno Zodiacale dei Figli di CM 🙂

Bar San Francesco di Paola – 2 aprile

Per il segno più testardo dello zodiaco non resta che pregare il santo calabrese protettore dei marinai, perché è proprio a Quel Paese che finiranno dopo avere scocciato tutti. C’è di buono che il santo è pure legato all’invenzione della lager tedesca Paulaner!

Turel San Mattia – 14 maggio

Il peccato al quale cedono spesso e volentieri i Turel è quello della gola. Non a caso, per fare un fioretto dovrebbero pregare al Santo protettore dei macellai e degli alcolisti anonimi. Combo perfetta? Un Turel ingegnere, dacché San Mattia protegge questa categoria lavorativa!

Giumei Sant’Antonio da Padova – 13 giugno

Un segno così caratterizzato da sbalzi d’umore repentini non può che appellarsi al Santo che tiene sotto la sua ala i bambini, gli stagisti, i naufraghi e i turisti. Insomma, tutta gente giustificata se fa i capricci!

Saiott Santa Margherita – 20 luglio

Il segno notoriamente più mammone dello zodiaco prega alla Santa martire che protegge le partorienti e anche gli insegnanti. Anche se di mamma ce n’è una sola!

Bau San Lorenzo – 10 agosto

Durante la notte delle stelle cadenti, il segno più ego-riferito dello zodiaco, in pausa dallo specchiarsi con la telecamera anteriore dello smartphone, avrà un pensiero per il protettore dei cuochi e dei bibliotecari. Mangia, prega, ama!

Mariana San Matteo – 21 settembre

Le persone più perfettine dello zodiaco vanno d’accordo con San Matteo, esattore delle tasse,nonché protettore di ragionieri, finanzieri, banchieri. Mal che vada, possono sempre imprecare contro l’Agenzia delle Entrate!

Stadera Santa Teresa – 15 ottobre

Ottimi pacieri, ma anche facili all’ira, i nostri amici disequilibrati della Stadera pregheranno alla Santa più nerd delle agiografie, ossia la protettrice degli scrittori, degli scacchisti e, in generale, di chi viene bullizzato perché strano o diverso.

Cagnun San Martino – 11 novembre

I più intrattabili dello zodiaco, durante l’antica giornata in cui si pagava l’affitto, pagano pegno chiedendo la grazia a colui che protegge le viti, i viticoltori e gli osti – che è sempre bene tenersi amico!

Tirasass Santa Barbara – 4 dicembre

Il segno sempre pronto a lanciare dardi o a cavalcare nella prateria sconfinata ha il suo giusto abbinamento con la Santa che protegge gli artificeri e i Vigili del Fuoco, nonché i becchini.

Besula San Silvestro – 31 dicembre

Per i più pretenziosi dello zodiaco, il Santo della festa più scintillante dell’anno: Capodanno. Eppure, questa festa è solo una trovata pagana per consumare dell’alcool, poiché il Silvestro ha più premura dei muratori e dei tagliapietre. Insomma, vai a fare fatturato giargiana!

Sidela San Valentino – 14 febbraio

C’è chi dice che i Sidela siano degli eterrni Peter Pan. Verità o leggenda? Chissà! La realtà è che l’abbinamento di San Valentino con gli Innamorati cronici sia soltanto una trovata per vendere i cioccolatini. Il Santo, se scomodato, intercede per gli intellettuali oppure in caso di mal di pancia.

Missultitt Santa Matilde – 14 marzo

In caso riusciate riuscite a smettere di piagnucolare per un secondo mettete via i Cleenex e ascoltatemi: pregate alla santa protettrice delle ricamatrici affinché vi regali un po’ di pazienza. Oppure imparate a fare l’uncinetto, insomma basta lacrime! Matilde, del resto, significa “forte nella battaglia”.

*Ascolta la nostra playlist LatoC su Spotify e condividila con i tuoi amici accoolturati!*

Written by: Patrizia Rondinelli

Rate it

Previous post

Posts

Il Sondaggione di Ottobre

La festa dei nonni è una ricorrenza civile diffusa in alcune aree del mondo, celebrata in onore della figura dei nonni e della loro influenza sociale.La festa dei nonni è stata creata negli Stati Uniti su proposta di  una casalinga della Virginia Occidentale, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti.  Riteneva, infatti, come obiettivo fondamentale per l'educazione delle giovani generazioni, la relazione con i loro nonni. Il fiore […]

today31 Ottobre 2022 7


Similar posts

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


CM09 web radio & production

L’emittente dell’associazione
Channel Morbegno APS
Viale Stelvio, 43
23017 Morbegno (SO)

0%